Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Magistrale in Politica Istituzioni e Mercato

Mobilità internazionale

Guida allo svolgimento di un periodo di studio o di tirocinio all'estero 

Gli studenti della Laurea Magistrale in Politica, Istituzioni e Mercato possono svolgere un periodo di studio in un'università straniera o un tirocinio presso un ente o un’azienda, in un paese Europeo o extra-Europeo. Tutte le informazioni relative alle domande e ai bandi (incluse scadenze, ammontare delle borse, etc.) sono reperibili nella pagina della Mobilità Internazionale della Scuola di Scienze Politiche C. Alfieri. In questa pagina si forniscono alcuni suggerimenti per individuare la sede, di studio o di lavoro, più indicata per uno studente di PIM.

 

Periodo di studio in una università europea (Erasmus +)

 

Nel sito HERMES di Ateneo  si possono visionare tutte le sedi con cui la Scuola di Scienze Politiche ha un accordo. Il sito fornisce il nome dell’Università, un codice ISCED e il numero di persone e i mesi di permanenza per i quali esiste un accordo.

Nello scegliere le sedi  per cui fare domanda (se ne possono indicare fino a 5), allo studente di PIM si suggerisce di:

1) individuare una sede in cui esiste un accordo per il II livello, ossia un accordo per la frequenza di programmi di Master. Gli studenti di PIM che vogliano sostenere uno o più esami all'estero devono, infatti, individuare uno o più esami all'interno di un programma di Master, l'equivalente della Laurea Magistrale italiana.

2) considerare che la maggior parte degli accordi è stata siglata con il codice ISCED 312 (Sociology and cultural studies) mentre il codice ISCED per Political Sciences and civics è il 313 e per Economics è il 314. Non è quindi sufficiente affidarsi al codice per individuare la sede, ma è necessario guardare ai programmi di studi delle singole sedi convenzionate per individuare corsi e programmi di interesse per lo studente;

3) i mesi riportati sono quelli per cui è possibile essere finanziati con borsa di studio.

La scelta della sede da parte dello studente sarà guidata non solo dagli specifici interessi, ma anche dalla sua conoscenza delle lingue straniere, e dall'intenzione di migliorarsi in una o più lingue. Il suggerimento è quello di fare domanda per sedi nelle quali gli insegnamenti sono impartiti in una lingua già nota allo studente, oppure di andare in una sede in cui i corsi sono almeno in parte insegnati in una lingua già nota (ad esempio in tutti i paesi del Nord Europa, parte dei corsi sono tenuti in inglese).

Facciamo un esempio. Siete uno studente di PIM  che conosce il francese e vorrebbe migliorarsi in questa lingua. Dalla mappa delle sedi reperibile sul sito di Ateneo si può verificare che l’Universitè Catholique de Louvain mette a disposizione 4 posti per il livello di laurea magistrale in scienze politiche. Se si visita il sito, la pagina relativa ai programma di master in francese per uno studente di scienze politiche è la seguente http://www.uclouvain.be/programme-masters-2015.html. Dalla pagina si capisce che ci sono oltre 20 programmi con orientamento diverso (economia, gestione delle risorse umane, politologia). Sarebbe opportuno visionarli uno a uno e individuati quelli di interesse, verificare se sono attivati. Se nessuno degli esami all’interno dei programmi presentati è di un qualche interesse, è opportuno passare ad un’altra sede.

 

Tirocinio presso imprese, centri di formazione e ricerca in Europa

 

Il programma Erasmus+ Traineeship permette agli studenti di effettuare tirocini presso imprese, centri di formazione e di ricerca in Europa con l’erogazione di un contributo finanziario (550-600 euro mensili per l’A.A. 2015/2016) per coprire parte delle spese sostenute dagli studenti durante il periodo di tirocinio. Lo studente può scegliere il proprio ente di destinazione entro una lista di quasi 40 partner convenzionati con la Scuola o proporre un ente trovato individualmente, compilando in tal caso la Lettera d’Intenti nominativa. Per selezionare la sede dove fare domanda lo studente dovrebbe privilegiare quelle che hanno come interlocutori le amministrazioni pubbliche dei paesi membri, magari fornendo supporto alla predisposizione di progetti europei, o che svolgono attività di supporto e di ricerca per la valutazione delle politiche pubbliche.

Si ricorda che possono partecipare anche gli studenti laureati a condizione che presentino la candidatura quando ancora sono studenti iscritti all’università di Firenze, che partano dopo la laurea e che la mobilità si concluda entro 1 anno dalla laurea. La durata deve tenere conto delle eventuali mobilità precedenti. Una buona strategia è programmare questa esperienza nei mesi immediatamente seguenti il conseguimento del titolo. In questo modo il laureato si presenterà sul mercato del lavoro avendo già fatto una esperienza professione particolarmente qualificatane proprio perché svolta all’estero.

 

Mobilità internazionale extra-europea per studio e lavoro

 

La scuola di Scienze Politiche ha anche numerosi accordi per consentire agli studenti e ai laureati di fare periodi di studio o di tirocinio in paese extra-europei  tra cui  Cina,  Brasile, Venezuela, Palestina, Giappone, Colombia, Corea del sud, India, Messico.  Le informazioni specifiche sono reperibili nel sito della scuola.

Per ulteriori chiarimenti gli studenti possono rivolgersi alla Dott.ssa Chiara Rapallini, nel suo orario di ricevimento

 
ultimo aggiornamento: 06-Mag-2016
UniFI Scuola di Scienze Politiche \ Home Page

Inizio pagina